Storia

Già molto prima della Grande Guerra esisteva da noi un poligono e veniva praticato intensamente il tiro a segno.

Nel 1967 uno sparuto gruppo di coraggiosi giovani ha voluto far rivivere questa antica tradizione fondando un'Associazione di Tiro a Segno. Negli anni successivi i tiratori sportivi di S. Lorenzo di Sebato erano sempre impegnati a portare avanti ed a migliorare l' iniziativa.

Nel 1967 fu iniziata la costruzione delle linee per armi ad aria compressa, linee che nel 1984 furono ampliate da 7 a 12.
Nel 1988 si dette inizio al progetto del poligono sotterraneo per armi di piccolo calibro, la cui realizzazione grezza fu completata nel 1995. Dopo ulteriori lavori si poté inaugurare nel 1996 il nuovo poligono per armi ad aria compressa e nel 1998 quello per armi da fuoco.

Nel giugno del 2000 è avvenuto il conclusivo collaudo da parte delle Autorità militari di Roma e così fu data "libertà di fuoco" per tutti gli interessati di tiro a segno sportivo e per gli appassionati della caccia.


© 2018 Sportschützengilde St. Lorenzen© 2018 Sportschützengilde St. Lorenzen
Bersaglio dell' inaugurazione dell' anno 1998